Life Strategies

4 Semplici Mosse per Mettere K.O. le Tue Paure

“Tu sei unico, e se questo non si realizza, allora qualcosa si è perso.”
Martha Graham

La nostra vita è spesso disseminata da momenti dominati dall’ansia, da insoddisfazione, fallimenti, prove insormontabili, critiche e rimpianti.

Frangenti di sconforto che sono normalissimi. Tutti li proviamo, soprattutto quando si presenta un problema che tentiamo di risolvere. E talvolta agiamo semplicemente per inerzia, incapaci di trovare soluzioni realmente efficaci.

Trovare la voglia di lottare non è facile, soprattutto quando temiamo di perdere la sfida.

Per realizzare ciò che vorremmo, potrebbe essere sufficiente applicare quattro semplici mosse.

1 – Elimina i meccanismi di auto-sabotaggio

Facciamo un salto indietro nel tempo e ripensiamo alla prima volta in cui abbiamo provato ad andare in bicicletta.

Imparare a guidarla ha richiesto tutta la nostra concentrazione. I primi tentativi sono stati quasi sicuramente disastrosi: magari, siamo caduti e ci siamo sbucciati un ginocchio. Non sempre abbiamo avuto il pieno controllo delle situazione, né ci siamo trovati in perfetto equilibrio. Eppure questo non ci ha davvero bloccato dal voler raggiungere il nostro obiettivo.

 

Anche realizzare i nostri sogni richiede la stessa tenacia. Spesso, però, per paura di sbagliare o di sentirci inadeguati, li chiudiamo sotto chiave e quasi ce ne dimentichiamo.

Appena incontriamo un piccolo ostacolo, iniziamo a pensare di non farcela e finiamo col non portare a termine i nostri progetti senza raggiungere i nostri obiettivi. Insomma, proseguiamo a vivere nell’inerzia e nell’insoddisfazione. La combinazione di paura e meccanismi di auto-sabotaggio può condurci a vivere una situazione di totale frustrazione.

2 – Insegui  i fallimenti con determinazione

“Non ho fallito. Ho solamente provato 10.000 metodi che non hanno funzionato”
Thomas Alva Edison

Per essere veramente felici dobbiamo imparare a scorgere la bellezza nei luoghi più inattesi, nelle situazioni più inospitali.

Quando incontriamo un ostacolo abbiamo due scelte davanti a noi: arrenderci davanti alla difficoltà oppure continuare con coraggio e pensare che sia solo una tappa necessaria alla nostra crescita, uno stimolo, uno sprone a fare sempre meglio.

Persino Walt Disney, prima di riuscire a creare il suo impero, fu licenziato da una redazione giornalistica per mancanza di immaginazione e originalità.

Spesso nella nostra mente il successo e il fallimento si escludono a vicenda. Iniziamo a vedere i fallimenti come tappe essenziali nel cammino verso mete ambiziose.

3 – Non rimandare quello che potresti fare oggi

“Noi tutti dovremmo cominciare a vivere prima di diventare troppo vecchi. La paura è stupida. È così che nascono i rimpianti.”
Marilyn Monroe

Che si tratti di un progetto di lavoro, di parlare con una persona che ci sta a cuore o di sostenere un esame, è spesso la paura di sentirci giudicati a bloccarci.

Per superare questo ostacolo, può essere utile fare una lista delle cose da fare durante la giornata. È sufficiente stilare un breve promemoria ed eliminare da questo schema tutte le attività che portiamo a termine di volta in volta. In questo modo, potremo sempre osservare i progressi che abbiamo fatto e acquisire maggiore sicurezza in noi stessi.

 

 

4 – Condividi il tuo cambiamento

“La felicità è vera solo quando è condivisa.”
Christopher Mccandless

Senza crisi non ci sarebbe cambiamento. Non possiamo riconoscere le emozioni positive senza prima provare quelle negative.

Il momento di crisi è un passaggio che dobbiamo essere in grado di gestire, acquisendo gli strumenti giusti per farlo.

CHANGE è il grande evento sul cambiamento. Due corsi, ognuno di un’intera giornata, con gli esperti del cambiamento, che ti aiuteranno a superare insicurezze, blocchi e limiti. Disinnescare l’auto-sabotaggio, abbandonare ricompense effimere per convogliare tutte le energie in relazioni positive con noi stessi e con gli altri e raggiungere gli obiettivi della nostra vita privata e professionale. Per conoscere tutti i dettagli, clicca qui!

Spero che questo articolo ti sia piaciuto.
Se vuoi condividerlo con i tuoi amici puoi farlo cliccando qui sotto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

NON FERMARTI QUI

CONTINUA A LEGGERE

Desideri: perdizione o predizione?

Desideri: perdizione o predizione?

Alcune religioni inducono a leggere il desiderio come pretesa di arrogarsi il potere di determinare il futuro, sostituendosi alla sfera divina, e come elemento di distrazione dalla retta via, una sorta di perdizione. 

LEGGI L'ARTICOLO
Life Strategies

Dal 2016 ci occupiamo del benessere delle persone, organizzando eventi per la crescita personale. Tale attività, che è anche un valore della nostra vita, non può essere svolta se mette a rischio la salute di chi amiamo.
Abbiamo deciso pertanto di spostare le date dei nostri seminari nell’ultima parte dell’anno, quando saremo sicuri che condividere l’esperienza della formazione sia in armonia con il nostro e vostro star bene.