Life Strategies

copertina articolo albero 2

Comportamenti e Angeli

Nel precedente articolo, in cui abbiamo iniziato a tracciare il percorso verso l’Albero della vita, abbiamo scoperto come avvicinarci a quel sapere che porta a un miglioramento di sé e dell’ambiente circostante.

Un presupposto fondamentale è costituito dalla predisposizione a sviluppare la sincerità con sé stessi, l’autosservazione e l’attivazione dei comportamenti nel mondo reale. Per sostenerci in questo processo giungono in nostro aiuto gli Angeli, che costituiscono delle Energie. Essi sono organizzati in nove Gruppi Angelici che corrispondono alle nove sfere dell’Albero della Vita, nove qualità o facoltà umane che gli antichi selezionarono come cruciali per l’evoluzione.

Che cos’è un Angelo, nel senso antico?

Gli Egizi scoprirono e considerarono 360 Angeli, uno per ciascun grado dello zodiaco, e con questi classificavano la loro grande popolazione. Successivamente, gli Ebrei rielaborarono la suddivisione in 72 energie angeliche, 72 “tipi psicologici”, diremmo oggi. Già gli antichi egizi avevano osservato che gli individui nati negli stessi giorni erano particolarmente abili in alcuni compiti, in alcune funzioni umane, vocazioni, missioni; e che, se seguivano queste vocazioni, riuscivano in tutti i campi della vita. L’Angelo di nascita ci porta quindi un’informazione o un messaggio in più sui talenti della persona, secondo il principio in cui credevano gli antichi che nulla accade per caso. Tra i 72 tipi angelici, alcuni erano destinati a guidare, alcuni a salvare, altri a difendere, altri a scoprire, altri a fare giustizia. Essi sono stati organizzati in 9 gruppi Angelici, corrispondenti proprio alle nove “sfere” dell’Albero della Vita, che sono nove qualità umane importanti per evolvere e sviluppare la vita. Sono i nomi degli Angeli e i nomi dei Gruppi Angelici, con i loro significati, ad accompagnarci nelle strutture superiori della Psiche, dove man mano sarà possibile muoverci verso una versione di noi stessi migliore, di come siamo davvero. Ecco una definizione ancora più bella ed evolutiva di “Angelo”.

“Gli Angeli, tutti gli Angeli, sono stadi dell’evoluzione umana. Sono immagini di ciò che il vostro io può diventare in futuro, smettendo di essere ciò che è oggi”.
Gli Angeli Maestri di Igor Sibaldi.

La struttura dell’Albero

Albero_immagine articolo L’Albero della Vita ha una struttura triadica che si suddivide in tre colonne e in tre settori orizzontali più uno in basso che rappresenta il mondo reale.

Tutti questi settori, verticali ed orizzontali, sono composti da tre unità, dette “sfere”, che rappresentano le qualità umane di cui abbiamo parlato sopra.
La prima colonna a sinistra si chiama colonna della Severità, del Rigore, quella centrale dell’Equilibrio e quella destra dell’Amore, della Grazia. Questa struttura suggerisce un sistema in equilibrio in cui ci sono due colonne opposte e una centrale. Allo stesso modo, all’interno di ciascun settore orizzontale, ci sono tre sfere, di cui una è centrale, che equilibra le due, ricordandoci la sintesi degli opposti.
In senso verticale, partendo dall’alto, i tre mondi che si susseguono sono: delle Emanazioni, della Creazione, della Formazione, poi in basso segue del Fare. Mentre il mondo del Fare è il mondo reale, immerso nella dimensione spaziotemporale da noi conosciuta, è interessante fare una precisazione riguardo alla differenza tra i due termini importanti che sembrano molto vicini: Creazione e Formazione.

Quando nell’Albero della Vita si parla di Creazione non si intende la creazione dal nulla, ma lo scoprire qualcosa che c’era da qualche altra parte. Questo fa pensare al mondo delle idee di Platone, al mondo delle teorie e delle opere d’arte (il world 3) di Karl Popper e all’altrove assoluto di Einstein, dove tutto è già successo.

Quando si parla di Formazione, invece, si parla di una fase successiva a quella di creazione-progettazione, dove si plasma qualcosa che potrà avere una durata, un successo (da: succedere), in una sua realizzazione più concreta e più ricca di dettagli. Sarà questo il punto da cui partiremo, sabato 14 maggio, nel corso online che abbiamo organizzato con Igor. Per conoscere tutti i dettagli sul corso L’Albero della vita – Alla scoperta degli Angeli Maestri, clicca qui!

Spero che questo articolo ti sia piaciuto.
Se vuoi condividerlo con i tuoi amici puoi farlo cliccando qui sotto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

NON FERMARTI QUI

CONTINUA A LEGGERE

Life Strategies

Dal 2016 ci occupiamo del benessere delle persone, organizzando eventi per la crescita personale. Tale attività, che è anche un valore della nostra vita, non può essere svolta se mette a rischio la salute di chi amiamo.
Abbiamo deciso pertanto di spostare le date dei nostri seminari nell’ultima parte dell’anno, quando saremo sicuri che condividere l’esperienza della formazione sia in armonia con il nostro e vostro star bene.