Life Strategies

parlare in pubblico

Parlare in pubblico con la sicurezza che ti fa superare ogni ostacolo

La paura di parlare in pubblico è una delle fobie più diffuse al mondo. La prima volta che l’abbiamo avvertita è stato quando, da bambini a scuola, abbiamo dovuto leggere un testo di fronte alla classe. L’insegnante sottolineava i nostri errori, gli altri bambini ridevano e mettevano in evidenza tutto ciò che di sbagliato dicevamo. In quel momento abbiamo provato sicuramente paura, vergogna e imbarazzo e quella era sicuramente una situazione negativa.
Queste sensazioni rivivono in noi, anche adesso, quando abbiamo una presentazione di lavoro o semplicemente un qualsiasi tipo di intervento davanti al pubblico, perché la nostra mente rivive quei momenti. Paul Mckenna ha individuato 3 esercizi per parlare in pubblico efficacemente.

3 esercizi per parlare in pubblico efficacemente

1. Controllare il tuo stato d’animo
Sembra assurdo, ma una delle più grandi attrici al mondo ha sofferto della crisi da palcoscenico. Nonostante l’esperienza, avvertiva che i critici parlassero male di lei e questo le creava una scarsa fiducia in se stessa. Per superare la sua fobia, ha utilizzato questa tecnica: immaginare che più i commenti fossero stati negativi, più la performance sarebbe stata straordinaria.
In realtà, lei non aveva idea di cosa effettivamente dicevano questi critici e, quindi, doveva interpretare la situazione sulla base della propria immaginazione. Al momento di entrare in scena, doveva immaginarsi i critici che facevano solamente apprezzamenti positivi. È la tecnica della profezia che si auto-avvera: quando i critici la videro, tutti si espressero in maniera positiva.

Se vuoi che il tuo stato d’animo sia pervaso dall’ottimismo, usa questa tecnica per attirare il successo e superare la paura di parlare in pubblico.

paura di parlare in pubblico

 

2. Conoscere il contenuto
Durante una presentazione bisogna essere preparati per fare un buon discorso. Conoscere il contenuto e sapere cosa dire, porterà a un risultato sicuramente migliore di quello che si otterrebbe leggendo solamente un testo scritto.

“Quando si conosce ciò di cui si parla non è
necessario sapere cosa si sta per dire.”
–  Paul McKenna

Se sei preparato e sai cosa dire durante la presentazione, ti serve solo il giusto stato d’animo. In questo modo parole e idee ti verranno spontanee.
Chiedi a te stesso: “Se dovessi parlare con degli amici sarei preoccupato?” Quando inizierai a provare dentro di te quella sensazione di rilassamento, la porterai ovunque. Nelle occasioni importanti sarai in grado di parlare davanti a un gruppo con facilità. Interpretando la situazione in questo modo, scoprirai che puoi fare la presentazione senza alcuna preparazione.

3. Parlare con passione
Quando parli in pubblico devi trovare un legame emotivo con l’argomento che stai per trattare. Anche se non hai mai parlato davanti a quelle persone, prova ad affascinarle, semplicemente parlando con passione.
Per trovare la tua passione, prima di iniziare la presentazione, poniti due semplici domande:

  • Qual è l’essenza del mio messaggio?
  • Che sensazioni trarranno i miei ascoltatori dal mio discorso?
Paul McKenna
Paul McKenna a un seminario organizzato da Life Strategies

Questo ti aiuterà a identificare il tuo obiettivo. La passione è uno stato d’animo e, come ogni stato d’animo, può essere esercitata. Prova questa tecnica:

  • Concentrati su una presentazione che dovrai fare (se non ne hai, immagina una situazione futura)
  • Come vorresti sentirti durante l’esposizione? (confidente, appassionato…)
  • Immagina un cerchio sul pavimento e riempilo di sensazioni che vorresti provare. Ad esempio di passione, pensando a qualcosa che ti ha appassionato profondamente
  • Entra nel cerchio e lasciati invadere da tutte le sensazioni. Se queste ultime iniziano a svanire, esci dal cerchio e “ricaricalo” di nuovo
  • Ripeti queste azioni fino a sentire automaticamente quelle sensazioni.

Come per tutti gli esercizi, quanto più ti eserciti, tanto più diventi confidente.

Inevitabilmente ci saranno situazioni in cui dirai: “Così va la vita“. Ci sarà un momento in cui qualcosa non andrà esattamente come avresti voluto. La prima domanda che devi farti è: “E allora?” Sei vivo e avrai un’altra chance per fare qualcosa di ancor più meraviglioso. Ripensare sempre ai fallimenti passati è un modo per ripeterli, perché nella vita otteniamo sempre quello su cui ci focalizziamo.

Questo piccolo esercizio ti aiuterà a superare il tuo fallimento:

  • Pensa a qualcosa di brutto che ti è accaduto
  • Trova almeno cinque punti di vista attraverso i quali puoi trovare qualcosa di positivo.

Un’altra tecnica per liberarsi dalla sensazione di fallimento è quella in cui immagini di guardare un film in bianco e nero di un tuo errore. Guardalo come se stesse capitando a qualcun altro.
Ora, invece, prova a proiettare un film di un tuo successo futuro, questa volta a colori. Entra nel film con la sensazione di sicurezza e motivazione.

Queste tecniche ti aiuteranno a realizzare che il passato è ormai andato e che puoi condizionare te stesso a sentirti più confidente di quanto potessi mai immaginare.

Se sei interessato ai temi della crescita personale, lascia qui la tua mail!

Spero che questo articolo ti sia piaciuto.
Se vuoi condividerlo con i tuoi amici puoi farlo cliccando qui sotto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

NON FERMARTI QUI

CONTINUA A LEGGERE

Life Strategies

Dal 2016 ci occupiamo del benessere delle persone, organizzando eventi per la crescita personale. Tale attività, che è anche un valore della nostra vita, non può essere svolta se mette a rischio la salute di chi amiamo.
Abbiamo deciso pertanto di spostare le date dei nostri seminari nell’ultima parte dell’anno, quando saremo sicuri che condividere l’esperienza della formazione sia in armonia con il nostro e vostro star bene.